Nuova occupazione a Firenze, anche le banche devono pagare la crisi!

Screen shot 2013-03-24 at 14.21.05

Questa mattina sedici famiglie con il sostegno del movimento di lotta per la casa hanno requisito lo stabile di via Nigri di proprieta’ del Monte dei Paschi di Siena per garantirsi il diritto alla casa.
Lo stabile era sfitto da molti anni, oggetto di una delle tante azioni speculative diventate l’ emblema della citta’ del bello…
Tutto questo mentre la crisi economica distrugge la vita di milioni di persone lasciandole senza lavoro, senza casa, senza dignita’ e quindi sole.
Pensiamo che questo stabile, come molti altri in citta’ devono tornare ad essere beni comuni…garantendo il diritto alla casa a
queste famiglie e di molte altre e garantendo spazi di socialita’, liberta’, di respiro in una citta’ che ormai e’ diventata la merce di pochi ricchi.
E’ finito il tempo di sacrifici, umiliazioni, riprendiamoci la citta’ a cominciare da questo palazzo, ripristiniamo un minimo di principio di uguaglianza sociale, solidarieta’ e di mutuo soccorso!
RIPRENDIAMOCI QUELLO CHE CI SPETTA
Gli occupanti di via Nigri e il movimento di lotta per la casa.